Obi-Wan Kenobi: analisi del primo spettacolare trailer

obi-wan kenobi tv series cover

Dopo una lunga attesa, mamma Disney ha finalmente rilasciato il primo trailer della serie live-action Obi-Wan Kenobi! Il trailer non ha deluso le aspettative, regalandoci tantissime emozioni. In questo articolo analizzeremo quindi le varie scene, evidenziando i dettagli più importanti. Ma prima godiamoci il trailer!

Obi-Wan Kenobi, l’eremita di Tatooine

Come in The Mandalorian e The Book of Boba Fett, siamo di nuovo su Tatooine, questa volta dieci anni dopo gli eventi di Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith. La prima scena del trailer ci mostra Obi-Wan in sella ad un eopie, una creatura simile a un cammello che abbiamo visto per la prima volta in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma. la cavalcatura del jedi potrebbe essere Neda, l’esemplare che lo accompagna nel racconto “Ora di morire” del libro “Da un certo punto di vista”.

Vediamo poi Obi-Wan camminare per le strade di una città, probabilmente Mos Eisley o Mos Espa, e successivamente lavorare come maniscalco in un cantiere per mantenere un profilo basso.

obi-wan kenobi - tatooine

Qualche attimo dopo parte la magnifica colonna sonora Battle of the Heroes, accompagnata dalla voce narrante del protagonista, che recita: “la lotta è finita, abbiamo perso”. Un chiaro riferimento alla fine delle Guerre dei cloni e all’Ordine 66.

Nascosto nell’ombra

Il trailer ci riporta nuovamente nel deserto, con Obi-Wan che osserva da lontano la casa dei Lars. Sopra l’edificio appare il piccolo Luke Skywalker, che immagina di pilotare un’astronave. Il futuro jedi indossa un paio di occhiali simili a quelli che portava anche Anakin da bambino in Episodio I. Un bellissimo collegamento tra padre e figlio, che condividevano entrambi il sogno di diventare piloti.

obi-wan kenobi - young luke

Obi-Wan continua a vegliare su Luke. Dopodiché la voce narrante del protagonista conclude la scena con la frase, “Nascondetevi”. Un rimando al messaggio registrato dal maestro in Episodio III per avvertire tutti i jedi sopravvissuti all’ordine 66.

Il lato oscuro della Forza

La tranquillità del trailer viene interrotta dalla colonna sonora Duel of the Fates sparata a tutto volume. Mentre ci godiamo le note musicali di John Williams, veniamo catapultati nel mondo acquatico di Nur, la luna del sistema di Mustafar sulla quale è presente la Fortezza dell’Inquisitorius, comparsa per la prima volta nel videogioco Jedi: Fallen Order.

Intorno ad un tavolo vediamo la Terza Sorella, una nuova inquisitrice di nome Reva interpretata da Moses Ingram. Insieme a lei il Quinto Fratello, comparso già in Rebels e interpretato da Sung Kang, e un’altra inquisitrice la cui identità è ancora sconosciuta.

obi-wan kenobi inquisitors

Introdotti per la prima volta nella serie animata Rebels, gli inquisitori sono accoliti del lato oscuro, reclutati ex-novo oppure ex cavalieri o padawan jedi corrotti dal lato oscuro.Addestrati da Darth Vader, vengono inviati per tutta la galassia in cerca dei Jedi rimasti. Tra i loro compiti c’era anche quello di catturare eventuali dissidenti politici e soprattutto rapire i bambini sensibili alla Forza.

La scena su Nur è accompagnata dalla voce e dalla comparsa del Grande Inquisitore, interpretato da Rupert Friend, che recita: “la chiave per la cattura dei jedi è la pazienza”.

Tutti su Tatooine

Gli inquisitori approdano su Tatooine alla ricerca di informazioni. Senza esitazione impiccano un cittadino. Vediamo poi Reva additare la folla con la spada laser. Tra la gente c’è Owen Lars, lo zio di Luke Skywalker, interpretato da Joel Edgerton, che ne ha vestito i panni nella trilogia prequel.

Il grande inquisitore torna a farsi sentire, affermando che “i jedi sono quello che sono, la loro compassione lascia una scia; Il codice jedi è come una seconda pelle, non può sfilarsela”. L’inquisitore è sicuramente sulle tracce del maestro Jedi. La scena si conclude con l’arrivo  dell’ufficiale imperiale interpretata dall’attrice Indira Varma.

Sulle tracce di Obi-Wan Kenobi

L’attenzione si sposta poi su Daiyu, un pianeta dall’aspetto Cyberpunk, molto simile ai bassifondi di Coruscant. La Terza Sorella scruta la città da sopra un tetto. Sia Obi-Wan che gli inquisitori sono presenti su questo pianeta, insieme agli stormtroopers.

obi-wan kenobi - Reva - daiyu

Vediamo il Grande Inquisitore sfoderare la sua spada laser rotante e Reva toccare il simbolo dei jedi inciso su un muro. Seguono poi alcune scene di combattimento e stand-off tra il maestro jedi e l’inquisitrice. Non vediamo però il protagonista usare la sua spada laser, bensì una pistola blaster molto simile alla DL-44 di Han Solo.

Le ultime scene sono accompagnate dal testo “tra oscurità e sconfitta sopravvive la speranza”. Il trailer si conclude poi con un primo piano del maestro jedi e in sottofondo il respiro di Darth Vader, il tutto accompagnato dalle colonne sonore Battle of the Heroes e Anakin’s Dark Deeds.

grand inquisitor

Quando esce la serie

Questo primo trailer ci ha lasciato a bocca aperta. Le aspettative erano alte e sono già state ampiamente ripagate. Ci aspettiamo quindi un livello qualitativo pari, se non superiore, a The Mandalorian. Voi cosa ne pensate?

Ricordiamo infine che la serie limitata di Obi-Wan Kenobi approderà in esclusiva su Disney Plus il prossimo 25 maggio. Fino ad allora non ci resta che avere pazienza e attendere il prossimo spettacolare trailer.

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.