Baby Boss 2: Trailer e differenze

Possiamo solo immaginare cosa accade nel mondo dei bambini, loro sono il futuro, sono coloro che probabilmente dovranno risolvere molti dei problemi del presente. In Baby Boss 2: Affari di famiglia, i bambini si trovano a dover affrontare un nuovo problema e per farlo hanno bisogno di una mano da due bambini che sono diventati adulti.

IL TRAILER

E’ stato condiviso il trailer di Baby Boss 2, il sequel del film Baby Boss prodotto da DreamWorks Animation e distribuito da 20th Century Fox, diretto da Tom McGrath e ispirato al romanzo di Marla Frazee.

Il film uscito nel 2017 narra la storia di un bambino Tim Templeton a cui nasce un fratellino che si rivela essere un dipendente di una multinazionale, la BabyCorp, composta esclusivamente da bambini, che si ritrova sull’orlo di una crisi economica. L’azienda infatti si occupa di monitorare l’amore dei bambini nel mondo e assicurasi che esso rimanga sempre alto. Qualcosa però sta minacciando l’amore dei bambini, Baby Boss viene mandato ad indagare e Tim si trova coinvolto. I due riescono in un’ avventurosa missione ricca di divertimento e comicità ad aiutare la società e Baby Boss decide di restare con la famiglia Templeton.

In Baby Boss: Affari di famiglia ritroviamo Tim e il suo fratellino, ormai adulti, di nuovi coinvolti dalla BabyCorp. La figlia minore di Tim è infatti una dirigente dell’azienda che è di nuovo in pericolo. Mentre prima il problema erano i cuccioli che rubavano l’amore per i bambini, nella nuova avventura, pare che qualcuno stia addestrando i bambini a comportarsi male. Tim e Ted sono chiamati all’azione, per aiutare la BabyCorp tornano bambini grazie ad una speciale formula.

Baby Boss ha riscosso un grande successo, dal film è stata tratta anche una serie animata Baby Boss: Di nuovo in affari di 4 stagioni prodotta da DreamWorks Animation e distribuita da Netflix.

Qui il trailer italiano:

LE DIFFERENZE

Si sa che agli utenti non sfugge mai niente. Sono attenti ai dettagli e hanno notato alcune differenze in Baby Boss: Affari di famiglia rispetto al suo predecessore.

Queste differenze riguardano le figlie di Tim che da un film all’altro cambiano aspetto. Alla fine del primo film ci viene mostrato Tim adulto all’ospedale per la nascita della sua secondo genita. La bambina si sveglia e si scopre, ha due codine bionde e due occhi azzurri come il papà. E’ quasi una versione di Baby Boss al femminile ma con gli occhi azzurri, invece che verdi.

Baby Boss 1

Nel trailer del sequel invece, la seconda figlia di Tim è completamente diversa, ha due codini castani e due occhi verdi come lo zio Ted.

Baby Boss 2

A cambiare è anche la primo genita di Tim, che ha la pelle e gli occhi più scuri e i tratti leggermente più decisi rispetto a quanto mostrato nella prima pellicola.

USCITA

Baby Boss: Affari di famiglia uscirà nelle sale americane a marzo del 2021, si conferma alla regia Tom McGrath e alla sceneggiatura Michael McCullers. Non c’è per ora una data per l’uscita italiana, presumibilmente sarà nello stesso periodo e si spera che per allora la situazione sarà migliorata.

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.