SPIDER-MAN NO WAY HOME: Online il secondo trailer

E’ stato chiesto, invocato e domandato e finalmente è arrivato. No, non è un esercitazione. E’ online il secondo trailer dell’attesissimo Spider-man No Way Home, il terzo film stand alone Marvel dedicato all’eroe arrampicamuri di Tom Holland.

Marvel e Sony avevano annunciato che un nuovo trailer sarebbe stato presentato ad un fan event a Los Angeles e che sarebbe stato poi condiviso online martedì. Così è stato. Il secondo trailer di Spider-man No way home è stato condiviso secondo un calendario specifico in tutto il mondo, in Italia è online dalle 2.30 di notte di mercoledì 17 Novembre ed è pazzesco.

Qui il link del trailer in italiano:

Il trailer è sconvolgente. A prima vista conferma e smentisce, aggiunge dettagli ed è ricco di parallelismi. Ora, passato lo shock della prima visione, analizziamo insieme qualche dettaglio.

I SINISTRI SEI

A quanto apre arriva la prima conferma, il giovane spider-man di Tom Holland si troverà ad affrontare non uno ma ben cinque villains e pare anche che lui sia determinato ad aiutarli più che sconfiggerli.

Doc Ock, Sand Man, Lizard, Green Goblin ed Electro arrivano da altri universi a mettere i bastoni tra le ruote a Peter. Il giovane voleva solo che tutto tornasse alla normalità dopo che la sua identità è stata rivelata al mondo intero, invece pare che si trovi coinvolto in qualcosa di più grande di lui.

Jamie Fox, Alfred Molina e Willem Defoe riprendono i loro rispettivi ruoli del villain elettrico di The Amazing Spider-man, lo scienziato tentacolato e il goblin verde con gli occhi gialli dei film di Sam Raimi. I poster ufficiali e questo secondo trailer confermano che il Goblin è quello di Defoe. Il villain compare brevemente con il suo aliante e la sua inconfondibile risata.

Per quanto riguarda Sand Man e Lizard, il primo è stato interpretato da Thomas Haden Church nel terzo capitolo della trilogia di Raimi. Il secondo invece è stato interpretato da Rhys Ifans nel secondo adattamento di Marc Webb The Amazing Spiderman Il Potere di Electro. Al momento, non c’è conferma che gli attori riprenderanno il loro ruolo nel nuovo film sull’arrampicamuri.

Tra l’altro, Electro ha un aspetto diverso da quello del film di Webb, il costume si basa infatti sulla versione classica dei comic.

VILLAIN CHE COMBATTONO IL NULLA

Sì, il titolo di questo paragrafo è strano ma ora capirete il perchè. Nel secondo trailer di Spider-Man No way home, c’è una scena in cui Peter si trova ad affrontare Electro, Sand Man e Lizard insieme in quello che sembra un cantiere.

Il giovane eroe si lancia contro i tre villain che fanno altrettanto. Se si osserva attentamente il trailer nella sua versione spagnola, emerge un dettaglio importante.

Intanto, anche in quello inglese (e italiano), sembra che Electro e Lizard non guardino direttamente Peter ma qualcos’altro, o meglio qualcun’altro. Inoltre, nella versione spagnola, si vede chiaramente che Lizard viene colpito da… IL NULLA. La lucertolona riceve un colpo, un pugno o un calcio, dal completo nulla.

Qui la versione spagnola del trailer (vedere per credere):

INTO THE SPIDERVERSE

Partiamo col dire che chi si aspettava di vedere Andrew Garfield e Tobey Maguire nel nuovo trailer di Spider-man No way home è rimasto deluso. I due attori non compaiono nemmeno stavolta ma ciò non vuol dire che non ci siamo.

Abbaimo fatto un accenno nel paragrafo precedente, a proposito della scena del cantiere tra Peter e i tre villain Sand Man, Electtro e Lizard. Electro e Lizard non sembrano essere rivolti al Peter Parker di Tom Holland e il lucertolone viene colpito dal nulla.

Tutto ciò fa pensare che in quella scena manca qualcosa e che sia stata modificata. Come è già successo per il trailer di Avengers Endgame, qualcosa è stato omesso, tolto per non fare spoiler e per i fan può essere solo una cosa: la presenza dei due “vecchi” spider-men che danno una mano alla versione più ingenua e giovane di loro.

Infatti, sorge spontaneo chiedersi: come fa un sedicenne, seppur dotato di poteri, a fronteggiare tre minacce di quel livello da solo? Non può, ha bisogno di aiuto.

Inoltre, qualche tempo fa sono state condivise delle immagini non autorizzate che ritraggono i tre spiderman in una location molto simile a quella del trailer.

Il movie insider Daniel Richtman ha condiviso alcuni dettagli sulla presenza di Tobey Maguire e Andrew Garfield. I due dovrebbero apparire nel mezzo del film, avere uno screentime di 30 minuti ciascuno e condividere parecchie scene.

Comunque sia, non c’è la conferma ufficiale ancora. Tutto è possibile, le immagini potrebbero essere false, le scene del trailer potrebbero essere state modificate. Forse si vuole talmente tanto vedere i tre spider-man insieme che si vede ciò che non c’è. Lo scopriremo al cinema.

DOLOROSI PARALLELISMI

MJ Spider-man no way home

Per la serie dei dolorosi parallelismi, sempre nella stessa scena di combattimento vediamo MJ cadere nel vuoto e Peter gettarsi a prenderla. Non ci è dato sapere se riuscirà ad afferrarla nel trailer ma una cosa è certa, tutti noi abbiamo già visto questa scena e l’ultima volta non è andata a finire bene.

C’è chi ipotizza che interverrà lo spider-man di Andrew Garfiel a salvare MJ come una sorta di riscatto per non essere riusciuto a salvare la sua Gwen, interpretata da Emma Stone.

IN CONCLUSIONE

Per concludere, le domande sono ancora tante e le spaettative sono più alte che mai. Spider-man No Way Home arriverà nelle sale italiane i 15 Dicembre, due giorni prime di quelle americane.

Manca un mese all’uscita del film che segnerà la fine della trilogia di John Watts iniziata con Spider-man Homecoming e i fan si chiedono quale sarà il futuro del tessiragnatele nell’MCU. L’insider Lizzi Hill, che aveva anticipato la scelta di Will Poulter per Adam Worlock, ha affermato che Marvel e Sony hanno alcuni piani per il giovane eroe.

Spider-man, grazie ad un accordo tra le due compagnie, approderà presto sulla piattaforma Disney+ e pare che sarà protagonista di altre storie che comprendono una nuova trilogia di film e una serie animata giù annunciata Spiderman: Freshman Year. La serie racconterà le origini dell’uomo ragno sulla piattaforma streaming di Topolino e avrà tre stagioni. Secondo l’insider, il piano è quello di far uscire un film e una stagione della serie insieme, Film+Serie uno dopo l’altro.

C’è anche da capire come si evolverà l’universo di Sony e come collimerà con l’MCU. La scena post credit di Venom: La Furia di Carnage lascia presagire un futuro crossover come quella di Toomes (Michael keaton) in Morbius. In programma c’è anche un adattamento della storia di Kraven il Cacciatore. Insomma, c’è tanto su cui lavorare e Sony e Marvel possono farlo senza ostacolarsi.

In più c’è la questione della presenza del Daredevil di Charlie Cox, alcune immagini condivise non autorizzate sembrano rivelare la presenza dell’eroe rosso nel film ma nulla è confermato. Se lo fosse, Matt Murdock avvocato difensore di Peter Parker, sarebbe grandioso.

Staremo a vedere, intanto inizia prosegue il conto alla rovescia per Spider-man No way Home al cinema dal 15 Dicembre.

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.