Godzilla vs Kong stabilisce un nuovo record al botteghino internazionale

godzilla vs kong

Godzilla vs Kong ha fatto letteralmente un debutto mostruoso, stabilendo un nuovo record al box office internazionale durante la pandemia. Nel suo weekend di apertura, il film ha incassato ben 121,8 milioni di dollari in trentotto paesi nel mondo nonostante la pandemia.

In precedenza il record era detenuto da Tenent, la più recente opera di fantascienza di Christopher Nolan con un’apertura internazionale di $53 milioni. Ma Godzilla vs Kong lo ha demolito.

La data ufficiale di Godzilla vs Kong è il 31 marzo, ma Warner Bros ha fatto uscire il film in più di trentotto paesi nel mondo a partire dal 25 marzo, in anticipo sull’uscita americana. Questa scelta, alimentata dalla voglia delle persone di tornare al cinema, si è rivelata una mossa vincente.

Il maggior incasso arriva dal mercato cinese, dove il film ha incassato 70,34 milioni, battendo il record precedente di Godzilla II: King of the Monsters (66 milioni di incasso). Messico e Australia hanno contribuito con 6,3 milioni ognuno, la Russia con 5,8 milioni superando di gran lunga i due capitoli precedenti, Taiwan con 5,2 milioni, l’India con 4,8 milioni, la Thailandia con 3,4 milioni, Corea con 2,8 milioni, Malesia con 1,9 milioni e gli Emirati Arabi con 1,9 milioni. Infine, le sale IMax hanno riportato un incasso di 12,4 milioni in 891 schermi nel mondo.

Il film è costato circa 160 milioni, i risultati ottenuti con la pandemia sono dunque notevoli.

Per vedere il leggendario scontro tra Godzilla e King Kong diretto da Adam Wingard, noi italiani dovremo aspettare un bel po’. Non essendoci infatti sale cinematografiche aperte, l’uscita in Italia è ancora sconosciuta.

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.