IRON MAN: Hollywood Reporter condivide il provino di Robert Downey Jr per il ruolo del “genio, miliardario, playboy, filantropo”

iron man

“La verità è che … io sono Iron Man” (Tony Stark – Iron Man)

L’Hollywood Reporter ha condiviso sul suo profilo Twitter il provino dell’attore di 10 anni orsono per il ruolo dell’ormai conosciuto “genio, miliardario, playboy, filantropo”. Il provino condiviso consiste in una scena, sebbene un po’ diversa, tratta dal primo film di Iron Man.

Sono passati ormai 10 anni da quella rivelazione. 10 anni da quando Tony Stark si è presentato al mondo come eroe. 10 anni da quando Robert Downey Jr è diventato l’icona di grandi e piccini.

Iron Man fa la sua comparsa nel 2008 e dà vita ad uno dei Franchise più articolati e redditizi di sempre, che conta oltre 10 film e svariati personaggi, ognuno con una propria storia. Tante storie che si intrecciano le uno con le altre come i fili di un gomitolo, tra cinema, televisione e carta stampata.

Quello interpretato da Downey jr è forse il personaggio che si è evoluto più di tutti in 10 anni, passando da miliardario eccentrico e apparentemente egocentrico, a protettore, anzi vendicatore, del mondo. E’ l’emblema del Self Made Man americano, dell’uomo, anzi dell’eroe che si è fatto da solo, che non è nato con i superpoteri ma se li è letteralmente costruiti.

iron manÈ “l’uomo di metallo” dal cuore umano e forse è proprio per questo che milioni di fan si rivedono in lui. Nell’eroe che teme, che sbaglia, che cambia ogni volta che esce da una battaglia.

Iron Man è l’armatura che un uomo dalla straordinaria intelligenza si è costruito intorno per proteggere e per proteggersi. Di oro e titanio o sorrisi e battute, essa è un po’ il simbolo di quella barriera che tutti noi metaforicamente ci costruiamo intorno quando il mondo diventa troppo difficile da vivere.

È una corazza che serve a difenderci, quella maschera che si indossa per nascondersi alla luce del sole, quella che poi finisce con l’essere confusa col proprio io interiore e che una volta tolta, lascia chi ci conosce senza parole.

Steve Rogers: Già. Sei grosso con l’armatura. Tolta quella che cosa sei?
Tony Stark: Un genio, miliardario, playboy, filantropo.

Insomma, Robert Downey Jr ha saputo dare spessore ad un eroe complicato con un passato complicato, tanto simile a quello della sua controparte reale, da essere arrivati al punto da non sapere dove finisce l’uno e inizia l’altro.

Tony Stark è fino ad ora stato protagonista di 3 film stand alone ed è comparso in altri 5 film.  Lo si attende in Avengers 4 che uscirà nelle sale il prossimo anno. Non è chiaro quale sarà il suo destino dopo il film, ma l’attore ha in passato affermato di essere disponibile a proseguire la sua avventura da eroe. Non ci resta quindi che aspettare e vedere.

“Perciò, se dovessi trovare una conclusione e infiocchettarla per bene, in poche parole direi che la mia armatura non è mai stata una distrazione, né un hobby. È un bozzolo, e ora io sono un uomo cambiato. Possono togliermi la casa, o tutti i miei giocattoli, ma c’è una cosa che nessuno mi toglierà mai: io sono Iron Man.”

(Tony Stark – Iron Man 3)

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.