ASSASSIN’S CREED: parla Michael Fassbender

Assassin's Creed - foto

“CI SIAMO PRESI TROPPO SUL SERIO”

diretto da  Justin Kurzel, Assassin’s Creed non è stato molto apprezzato dalla critica. Uscito senza entusiasmi dal box-office (241 milioni di incasso a fronte di 125 di budget), il film ha come protagonista l’attore Michael Fassbender, che, in una recente intervista per Movie’n’co, ha provato a chiedersi quali fossero i motivi del poco successo della pellicola. Di seguito un breve estratto del suo discorso:

“Oggi lo farei più d’intrattenimento, quello è il fattore principale. L’atmosfera del film, credo che ci siamo presi un po’ troppo sul serio, farei in modo di arrivare subito all’azione. Nel film è come se ci siano tre inizi diversi, e questo è sbagliato.”

 

Se l’articolo vi è piaciuto e l’avete trovato interessante vi invito a lasciare un commento e a condividerlo con i vostri amici .”Stay nerd, stay tuned“!

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.